Contattaci da Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 - 12.00 / 15:00 - 19.30

Autoscuole in zona rossa aperte per pratiche auto, esami e lezioni

Indice

Le autoscuole in zona rossa, così come gli studi di consulenza, restano aperte e proseguono nelle loro attività. Nella regione Piemonte, in cui da lunedì 15 marzo sono scattate le restrizioni previste dal Dpcm per il contrasto alla diffusione del covid-19, restano aperte le scuole guida per garantire le lezioni di teoria e anche di pratica per le patenti, e per il regolare svolgimento delle pratiche auto.

Nel pieno rispetto delle linee guida di sicurezza per il contrasto al coronavirus, le attività svolte per il conseguimento della patente e per i documenti automobilistici potranno proseguire. Ecco nel dettaglio cosa può fare un’autoscuola in zona rossa.

Autoscuole in zona rossa aperte: le misure

Le scuole guida restano dunque aperte anche in quelle regioni in zona rossa come Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento, Campania e Molise: il decreto del governo di lunedì 15 marzo, sarà in vigore fino alla vigilia di Pasqua, quando poi scatterà una generale zona rossa (dal 3 al 5 aprile) per arginare la diffusione del coronavirus.



Il dpcm prevede il rispetto del distanziamento sociale, dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e dell’igienizzazione delle aule e delle vetture utilizzate per le lezioni, come previsto dal protocollo con le linee guida per le autoscuole.

Zona rossa: cosa si può fare in scuola guida?

Quali sono i servizi che vengono erogati durante la zona rossa dalle scuole guida a Torino e in provincia? Ecco l’elenco completo:

  • Lezioni di guida
  • Lezioni teoriche in presenza aula
  • Corsi CQC
  • Conferme validità
  • Passaggi di proprietà
  • Esami (tranne per patenti B, B96 e BE)

La sicurezza per il contrasto al coronavirus

 Le misure individuate per contrastare il coronavirus e a cui deve uniformarsi il titolare ed il personale delle autoscuole sono le seguenti:

  • Obbligo di informare personale ed utenti sull’uso corretto di DPI,
  • Installazione di dispenser di soluzione idroalcolica,
  • Appuntamenti in sede attraverso prenotazioni telefoniche o digitali
  • La misurazione corporea obbligatoria della temperatura per chiunque entri nei locali e prima di salire sulle vetture per le esercitazioni pratiche.

Sono le prime, fondamentali regole che tutte le autoscuole dello Stivale devono adempiere.  Vediamo adesso cosa prevede, nel dettaglio il protocollo.

LEGGI ANCHE: Controllo punti patente: come farlo e come recuperarli prima

Nelle aule, ad ogni fine lezione, vengono utilizzati prodotti igienizzanti che vengono applicati sui banchi e anche sulle sedie ed ogni settimana avviene la sanificazione degli ambienti mediante ozono.



Per entrare in autoscuola è necessaria la registrazione, la misurazione della temperatura corporea e l’utilizzo di igienizzante per le mani. (Qui l’articolo di approfondimento).

Autoscuola Tomiozzo: garantiamo servizi a Torino anche in zona rossa

L’autoscuola Tomiozzo di Collegno (Torino) è aperta anche in zona rossa e assicura gli allievi il rispetto delle linee guida previste nel protocollo di sicurezza anti-covid approvato dal CTS  e dall’Istituto Superiore di Sanità. Le misure di prevenzione, sono state concordate con la Confarca, confederazione nazionale di cui fa parte la nostra scuola guida ed altre duemila presenti su tutto il territorio italiano.

Per far fronte alla diffusione della SARS-CoV-2, la nostra scuola guida ha ridotto la capienza delle aule per le lezioni in presenza, oltre ad aver adottato alcuni accorgimenti per assicurare la piena igienizzazione degli spazi condivisi.

Inoltre, nelle vetture usate per le lezioni pratiche di guida, oltre alla sanificazione totale dell’abitacolo (sedili, cruscotto, plancia, volante, cambio, freno di stazionamento, comandi, indicatori, pulsanti, tastiere, schermi touch, maniglie interne, pareti, soffitto, portiere, parabrezza, vetri laterali, specchietto retrovisore, e gli oggetti presenti nel mezzo), vengono adottate alcune misure extra per garantire la sicurezza dei nostri allievi e del nostro personale, come ad esempio l’applicazione negli abitacoli di un apposito spray igienizzante che viene spruzzato in auto e lasciato in azione per tutta la notte.

Vuoi saperne di più? Contattaci!

 

Condividi:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email