Contattaci da Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 - 12.00 / 15:00 - 19.30

Bollettini rinnovo patente: tutto quello che c’è da sapere

Indice

I bollettini rinnovo patente sono un grattacapo per molti automobilisti e centauri che hanno difficoltà a sbrigare le noiose pratiche burocratiche. Ci si interroga sulla causale da inserire nei bollettini, sui codici, su dove e quando poter fare i pagamenti, ma anche su visite mediche e fototessere adatte da presentare per il rinnovo.

Partiamo subito dalla prima domanda che tutti si pongono: entro quando bisogna fare il rinnovo patente?

Sia per i possessori della A, sia per chi ha la B, il rinnovo della patente dovrà avvenire ogni 10 anni fino a 50 anni di età, ogni 5 anni per i guidatori con età compresa tra i 50 ed i 70 anni, ogni tre anni per i soggetti tra i 70 e gli 80 anni ed infine ogni due anni per gli ultraottantenni.

I bollettini rinnovo patente: quanti sono e dove si ritirano?

bollettini rinnovo patente 2
Il bollettino postale per il rinnovo patente

I bollettini per il rinnovo patente sono due e l’intestazione va fatta alla Motorizzazione Civile e al Dipartimento per i Trasporti Terrestri.

Per molti sono scomodi da pagare, perché non sono reperibili online e si possono ritirare soltanto alla Posta (bollettino postale 9001) o alla Motorizzazione.



Inoltre, i bollettini non sono in formato PDF, il che vuol dire che bisogna recarsi di persona presso gli uffici preposti, tra attese e grattacapi. E non solo.

Dove fare il rinnovo patente e come pagare i bollettini?

C’è anche chi si chiede come pagare i bollettini rinnovo patente, perdendosi nei vari codici che si trovano in Rete (a proposito: non è possibile pagarli online).

LEGGI ANCHE: Patente A2: cosa cambia per gli esami con la nuova direttiva?

I codici per i bollettini per il rinnovo patente sono due: il codice 4028 per il pagamento di 16,00 € alla Motorizzazione, e il con il codice 9001 per il versamento di 10,20 € al Dipartimento dei Trasporti Terrestri, e devono essere pagati negli uffici già indicati.

Cosa serve per il rinnovo patente?

Oltre ai bollettini, cosa bisogna fare per rinnovare la patente? Bisogna subito mettere in chiaro che la trafila finora elencata non finisce qui. Per rinnovare la patente di guida di tipo A o B occorre anche una visita medica alla ASL territoriale competente e, manco a dirlo, anche in questo caso bisogna pagare un bollettino.

Infatti, per sostenere la visita medica presso le ASL è necessario portare con sé:

  • la ricevuta di pagamento della visita,
  • una foto recente in formato fototessera
  • bollettini per rinnovo patente motorizzazione prestampati inerenti il versamento di € 10,20 sul c/c 9001 e di € 16,00 sul c/c 4028.

Rinnovo patente a Torino e Collegno? Pensiamo a tutto noi

Leggere tutta questa trafila per il rinnovo della patente, dal pagamento dei bollettini alla visita medica, passando per le fototessere, ti ha fatto venire il capogiro? Affidati a noi.

L’autoscuola Tomiozzo di Collegno (Torino) si occuperà di tutto quello che occorre per il rinnovo della tua patente.

Basta venire una sola volta in sede e penseremo a:

  • Visita medica
  • Fototessere
  • Pagamento dei bollettini per il rinnovo

La nostra scuola guida da trent’anni si occupa di tutte le pratiche auto più noiose per assicurarti in tempi brevi e con il massimo comfort di ricevere un servizio di qualità.

Quando ci rivedremo? Quando la tua patente è pronta! Sarai contattato dalla nostra segreteria e potrai venire a ritirarla quando vuoi.

Cosa aspetti? Contattaci subito!

Condividi:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email