Contattaci da Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 - 12.00 / 15:00 - 19.30

Il Foglio rosa | regole e domande frequenti

Indice

Il foglio rosa: a cosa serve e perché è fondamentale averlo durante la formazione del futuro automobilista? Sono solo alcune delle domande più frequenti che vengono rivolte agli istruttori delle scuole guida, ma la curiosità spesso spazia anche dalle misure di sicurezza al trasporto passeggeri, senza tralasciare quali tipi di auto si possono usare durante le lezioni di guida.

Per cercare di fare chiarezza intorno a questi interrogativi, abbiamo chiesto il parere di Massimiliano Olivero, titolare dell’autoscuola Tomiozzo di Collegno.

Foglio rosa, facciamo un po’ di chiarezza

“Spesso mi viene chiesto quali sono le regole da seguire per potersi esercitare alla guida con i propri familiari, se potete trasportare dei passeggeri o se ci sono limitazioni nel tipo di veicolo da utilizzare per esercitarsi – esordisce – Vediamo insieme allora quali sono le condizioni da rispettare per evitare pesanti sanzioni”.

Regole generali

  • essere in possesso del foglio rosa, che è il titolo autorizzativo per le esercitazioni di guida Questo viene rilasciato solo dopo aver superato l’esame di teoria. Aver presentato la richiesta per il conseguimento della patente in motorizzazione porta al rilascio del “foglio grigio” che serve per sostenere ‘esame di teoria, ma non consente di esercitarsi alla guida’. In caso di guida senza il foglio rosa è prevista la seguente sanzione ( Comma 7 Articolo 122 C.d.S. ). Chiunque guida senza l’autorizzazione per l’esercitazione, ma avendo a fianco, in funzione di istruttore, persona provvista di patente di guida ai sensi del comma 2, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 419 a euro 1.682. La stessa sanzione si applica alla persona che funge da istruttore.
  • avere al proprio fianco una persona che deve a tutti gli effetti vigilare sulla marcia del veicolo, intervenendo tempestivamente ed efficacemente in caso di necessità. (Comma 2, Art. 122 C.d.S.)
    • che non abbia superato i sessantacinque anni di età
    • che sia in possesso di patente della stessa categoria di quella richiesta da almeno dieci anni, oppure di una categoria superiore, in entrambi i casi la patente non deve essere scaduta di validità

Se chi svolge la funzione di istruttore non soddisfa i requisiti richiesti si applicano le sanzioni di cui al Comma 8, Art. 122 C.d.S. Chiunque, autorizzato per l’esercitazione, guida senza avere a fianco, in funzione di istruttore, persona provvista di patente valida ai sensi del comma 2, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 422 a euro 1.695.(4) Alla violazione consegue la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per tre mesi, secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI.

  • Gli autoveicoli per le esercitazioni e gli esami di guida condotti da aspiranti conducenti devono essere muniti, nella parte anteriore e posteriore, di un contrassegno recante la lettera P maiuscola di colore nero su fondo bianco retroriflettente. Tale contrassegno va applicato in posizione verticale o subverticale in modo ben visibile e tale da non ostacolare la visibilità dal posto di guida e da quello occupato da colui che funge da istruttore. Le dimensioni del contrassegno e quelle della lettera P sono riportate, a seconda i casi che ricorrono, nelle figure IV.1, IV.2, IV.3.
  • Il foglio rosa per la patente di categoria A1 A2 A consente di esercitarsi senza la presenza dell’istruttore purché in luoghi poco frequentati. Se Il conducente non rispetta questa limitazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 85 a euro 338

Domande frequenti

  1. Posso esercitarmi solo nel mio comune/provincia/regione? No il foglio rosa è valido su tutto il territorio Italiano senza limitazioni, non consente invece di esercitarsi alla guida nei paesi esteri neppure se comunitari
  2. Posso trasportare dei passeggeri? Sì tranne che durante le esercitazioni di guida in autostrada o sulle strade extraurbane principali e in condizioni di visione notturna come specificato dall’art. 11/bis comma 2 Legge 4 aprile 2012-n 35 Non è quindi ammesso trasportare dei passeggeri quando vi esercitate di notte o in autostrada con i vostri familiari. Chi non rispetta questa limitazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 84 a euro 335.
  3. Che tipo di veicolo posso utilizzare, ci sono limitazioni di potenza cilindrata? Durante le esercitazioni non si applicano i limiti di potenza per i neopatentati.
Condividi:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email